Curioso

AlterSito : Foto . MP3 . Sfondi . Barzellette . Scaricamento . Film . Europei 2008 . Recupero aereo . Curioso . Buchi . Pesca . Neve . Utilità . Storia . Link

La vita è piena degli eventi curiosi e noi tutti in qualche modo siamo molto interessati a queste faccende, cioè ci piacciono molto le varie curiosità. Su questa pagina e eventuali altre sottopagine riporterò alcune, non molto note e davvero interessanti, almeno a me. Mi ricordo di un tizio che diceva che lui non ha nessun talento speciale ma è soltanto molto curioso. Aspetta un attimo, come si chiamava? Ah adesso mi ricordo, il tizio era Albert Einstein. Conclusione, se fai molto curioso diventi un grandissimo sconciato.

Edificio ribaltato in Shanghai

Verso le 5 di mattina. 27 Luglio 2009, un edificio ancora in costruzione in un sobborgo di Shanghai si è ribaltato, da solo. Niente terremoto, niente tempesta con forte vento. E' andato giù per un errore delle fasi costruttive. Non c'è un errore costruttivo, tutto è stato progettato come si deve, calcoli tornano ma le fasi della costruzione intorno alla struttura non sono state pianificate bene e non si è tenuto conto del pericolo che alla fine era fattale. Che cosa è successo?

L'edificio alto 13 piani (numero sfortunato c'entra qualcosa?), un quarantina di metri era praticamente ultimato. Visto che il terreno sottostante non era molto buono, l'edificio è stato costruito sui pali, prefabbricati e dalle foto sembrano poco o per niente armati. Su un lato si stava scavando un fosso profondo circa 5 metri per i box sotterranei ed il materiale scavato si depositava sul lato opposto dell'edificio. In questo modo è diminuita la resistenza laterale del terreno in prossimità dello scavo, avendo anche una forte spinta laterale dall'altra parte, dovuta al deposito del terreno alto circa 10 metri. Avendo una spinta forte da un lato (dai calcoli fatti, l'hanno stimata in 3000 tonnellate) e mancanza del terreno dal lato opposto e la ragione principale del crollo. A questo scenario si è aggiunto anche il fatto delle forti piogge in quel periodo. Queste piogge hanno rammollito terreno e sommando questo effetto alla spinta sbilanciata, i pali della struttura sono stati semplicemente tagliati e l'edificio si è ribaltato nella fossa scavata.

Va bene, sappiamo che i costruttori in tutto il mondo ogni tanto una delle sue la fanno, ma questo che mi ha incuriosito di più su questo evento e l'edificio ribaltato. Guarda bene la foto; è posato sul piano campagna ma praticamente integro. Non si è spezzato ma anche la facciata è quasi intatta. Non ho le informazioni sul tipo del materiale usato per la costruzione, cioè calcestruzzo armato o acciaio, ma la facciata mi sembra in mattoni (posso anche sbagliarmi perché le fotografie non fanno vedere molto certi dettagli) e mattoni sono pesanti. Mentre l'edificio urtava contro terra si è provocata una notevole forza d'inerzia e mi aspetterei la facciata fatta in pezzi. Unica spiegazione che mi posso dare che si tratta dei muri armati, cioè nei vuoti dei mattoni si infilano le barre d'armatura ed i vuoti si riempiano di malta o calcestruzzo, ottenendo in questo modo una struttura armata.

Ed ecco qui sopra uno schema che spiega visivamente che cosa è accaduto. Per quelli che non se la cavano con il cinese ho tradotto due scritte in fondo. La traduzione di quella in alto occuperebbe troppo spazio e non ci starebbe sull'immagine, perciò l'ho tralasciata. In tutta la faccenda c'era anche un po' di fortuna: visto che tutto è successo presto di mattina, c'era soltanto una vittima dell'incidente, presumo il guardiano del cantiere.