Barzellette

AlterSito : Foto . MP3 . Sfondi . Barzellette . Scaricamento . Film . Europei 2008 . Recupero aereo . Curioso . Buchi . Pesca . Neve . Utilità . Storia . Link

Esaminando un po' il sito mi sono accorto che c'è tanta grafica e poco testo (ma chi è che ancora legge oggi). Se, per puro caso, capiti su questo sito un masochista che vorrebbe leggere qualcosa, mi sembrava giusto accontentarlo e aggiungere un po' di lettere (niente numeri, per favore).

Furbo

    Una donna ha mandato suo marito al mercato, per comprare le lumache, per il pranzo. Il marito, dopo aver comprato le lumache, ha incontrato un vecchio amico. Si sono seduti in un bar di fronte ed hanno ordinato il caffè. Passato un po' di tempo, per far scorrere meglio i racconti del passato, sono passati allo spritz: uno, due, tre... E' passata l'uno quando il marito si è accorto che sia tardi. Ha salutato l'amico e ha corso a casa. Sapendo che moglie sarà arrabbiata, cercava di trovare un modo per giustificare tale ritardo. Davanti alla porta, tira fuori dal sacchetto tutte le lumache e le mette davanti alla porta. Suona il campanello ed apre la moglie, arrabbiatissima:
    - Ma dove sei stato? Sei uscito alle 9 di mattina e io dovevo preparare il pranzo per l'una.
    Marito, rivolgendosi alle lumache:
    - Dai ragazzi, ancora un po'... siamo quasi arrivati.

Promessa

    Una maestra di una scuola elementare manda un SMS ai genitori dei suoi alunni:
    - Se promettete di non credere a tutto quello che i vostri figli dicono che succede a scuola, io prometto di non credere a quello che dicono che avviene a casa.

Pensione bassa

    Due pensionati sono seduti su una panchina nel parco e parlano delle loro abitudini:
    - Io di mattina prendo soltanto un po' di pane e mezzo bicchiere di latte. Niente caffè e niente zucchero.
    - Hai dei problemi con la pressione alta?
    - No, con la pensione bassa.

Dado di zucchero

    Una bionda per la terza volta chiama il cameriere:
    - Per favore, posso avere un altro dado di zucchero?
    - Ma signorine, ne ho portati già 3.
    - Lo so, ma tutti e tre sono annegati.

Extra large

    Una signora si rivolge ad un farmacista: - Ha dei preservativi XXX?
    - Certo signora. Quanti ne vuole?
    - Mi dispiace, ma non li prendo. Aspetto di vedere chi li compra.

Vaccinazione

    Vedo che è cresciuta la coscienza dei cittadini verso la necessità di vaccinarsi. Ieri sera ho visto uno, sotto un ponte, che si vaccinava da solo.

Barza assurda

    Si incontrano due casseforti e una dice:
    - Ma che combinazione!

Un detto in latino slang

    Penis bonus, pax in domus.

Due amici

    - Quando mi ricordo di quei tempi quando le donne mi correvano dietro.
    - E adesso non lo fanno più?
    - No, ho smesso di borseggiare.

Triathlon

    - Chi ha inventato il triathlon?
    - Pierino:
      1) Corre fino alla spiaggia...
      2) Fa il bagno...
      3) Torna con la bicicletta!

Sorpresa

    La vita è piena di sorprese, dice un riccio e scende da una spazzola.

    Le barzellette ci fanno ridere perché rispecchiano la nostra vita, le nostre abitudini e le nostre stupidaggini quotidiane. E non soltanto. Fanno capire la nostra intelligenza e la sveltezza del nostro cervello ad associare alcune cose a quelle altre, ed è proprio questo fatto che ci diverte tanto. Comunque, questo sito ha delle ottime prerogative per svegliare la tua massa cerebrale, farti sorridere e gioire la realtà

Due carabinieri (non potevano mancare)

    - Tu sai chi è Mozart?
    - Non lo so.
    - E' quello che ha scritto la musica per il nostro Nokia.

Preghiera

    Pierino da un amico di scuola a pranzo:
    - Voi non pregate prima del pranzo?
    - No, perché? Mia mamma cucina bene.

In inglese

    No brain, no pain!

    (Traduzione: Niente cervello, niente dolore!)

Un indovinello

    - Prima dell'uso è teso e secco, durante l'uso è teso e bagnato, dopo l'uso è grinzoso e bagnato: che cos'è?
    - E' un ombrello, porco.

In Aereo

    In un volo da Milano a Londra l'aereo è in già quota ed il comandante accende il microfono e fa il solito discorso:
    - Buongiorno e benvenuti a bordo signori passeggeri, qui è il comandante Marco Rossi che vi parla. Stiamo volando ad una quota di 10.000 metri, ad una velocità di 850 chilometri orari. La temperatura esterna è di meno 45° ed il nostro arrivo è previsto tra un'ora e trenta minuti, circa. Vi ringraziamo per aver scelto Alitalia e vi auguriamo buon volo e buon soggiorno a Londra.
    Poi, dimenticandosi di richiudere il microfono si rivolge al suo secondo e si sente mentre si stiracchia: "yaaaaaaaooooooownnnnnnnn (sbadiglio).
    - Adesso vado al cesso e faccio una bella cagata e poi mi faccio fare una bella pompa da quella hostess nuova, quella romana finta bionda.
    La hostess in fondo all'aereo sente questo signorile commento e parte di corsa per avvertire il comandante che ha lasciato aperto il microfono. Arrivata a metà corridoio inciampa e patapam si lascia andare in un "Li mortacci!" allucinante in mezzo a tutti i passeggeri. Un vecchietto nella fila centrale la risolleva per un braccio e poi in milanese le dice:
    - Sciura, la vaghia pian. Tant' l'ha dì che prima èl va a cagà!!!

Una frase a caso

    Aggiorna la pagina per avere una frase nuova (puoi anche premere il tasto "F5", per lo stesso risultato). Scusate, ma dal 21-08-2013 il servizio ha dei problemi e il contenuto fresco a volte non compare.